email: stefano.rossi@centrodidatticacooperativa.it

Corso “DIDATTICA COOPERATIVA”

Se le formiche si mettono d’accordo possono spostare un elefante

Proverbio del Burkina Faso

 

Premessa

L’Apprendimento Cooperativo non è il semplice lavoro di gruppo ma è la sua evoluzione pedagogica in grado realizzare una reale collaborazione tra gli studenti.

In classe la cooperazione consente di imparare insieme, in modo attivo, inclusivo e anche col sorrisotuttavia il classico cooperative learning richiede ogni volta la pianificazione delle lezioni e spesso la gestione della classe può essere difficoltosa.

 

Peculiarità del Metodo Rossi

l Metodo Rossi, che è stato modellizzato partendo da un lungo lavoro di insegnamento con classi difficili composte anche da studenti oppositivi, segue una logica di “semplicità come complessità risolta”, proponendo una cooperazione agile, semplice da attuare e non integralista.

Quattro sono gli elementi di semplicità che stanno diffondendo a macchia d’olio questo approccio:

  1. Lezione trifasica = secondo il motto spiega ancora ma “spiega un po’ meno facendoli cooperare un pò di più”. La lezione trifasica prevede anche, per chi lo desidera, un’opzione capovolta.
  2. Micro-gruppi = i nostri studenti non sono in grado di cooperare in isole di 4-6 studenti, il Metodo Rossi prevede esclusivamente coppie (e solo successivamente terzetti) costituiti con specifiche strategie che consentano di includere tanto gli studenti difficili e fragili senza dimenticare gli studenti più dotati.
  3. Empatia = invece di puntare a promuovere decine di micro-abilità sociali il Metodo Rossi va al cuore della cooperazione promuovendo in classe un clima di reale empatia.
  4. Format cooperativi = se il classico cooperative learning richiede una pianificazione preliminare della lezione il Metodo Rossi prevede specifici format cooperativi già pronti (Lettura in 3 Passi, Mappe Amiche, Specialisti, Scrittura Tempesta, Esercizi ad Imbuto e tanti altri). Dovrete semplice scegliere il format più adatto e se vorrete potrete anche personalizzarlo.

 

 

 

Finalità

Arricchire la cassetta degli attrezzi degli insegnanti con numerose strategie di didattica cooperativa.

Terminato il corso sarete subito autonomi e operativi.

 

Contenuti

Apprenderete numerosi format cooperativi che attiveranno con semplicità le competenze previste dalle indicazioni europee e nazionali.

Il corso è per l’80% CO-OPERATIVO, gli insegnanti sperimenteranno direttamente semplicità ed efficacia di questi format.

 

Destinatari

Scuole dell’ infanzia – primaria – secondaria (I° e II° grado).

Questa trasversalità è possibile perché l’approccio cooperativo riguarda i processi, indipendentemente dai contenuti. Per questo il corso è fruibile, sia in presenza di insegnanti di più ordini di scuola, che specificatamente per un singolo istituto. Su richiesta del committente è possibile dare un taglio specifico all’iniziativa formativa.

 

 

Durata 

Il percorso è fruibile in due formule: 8 ore complessive o 12 ore totali.

 

PUNTI DI FORZA

  • Conduzione cooperativa che garantisce il learning by doing e un apprendimento piacevole e rilassante
  • Realizzato con successo in tutta Italia in oltre 200 corsi per insegnanti
  • Dal libro del dr. Rossi: “Didattica cooperativa e classi difficili” (2018 Pearson)
  • Dal libro del dr. Rossi: “Genio cooperativo e compiti di realtà” (2018 Pearson)
  • Dal libro del dr. Rossi Condurre la classe capovolta: strumenti cooperativi per il flipped learning” (2017 Pearson)
  • Dal libro del dr. Rossi “Tutti per uno uno per tutti: il potere formativo della collaborazione” (2014 La Meridiana)
  • Dal libro del dr. Rossi “Classi e studenti difficili” (2014 La Meridiana)

Jpeg

 

Costi

Per i costi ed ulteriori informazioni scrivere a info@centrodidatticacooperativa.it