email: stefano.rossi@centrodidatticacooperativa.it

Il Metodo Rossi "Didattica Cooperativa"

 

Cos’è l’apprendimento cooperativo?

L’apprendimento cooperativo, prima ancora di essere una metodologia didattica, è una filosofia dell’apprendimento che crede nella bellezza e potenzialità della cooperazione in classe.

 

Coincide con il lavoro di gruppo?

L’apprendimento cooperativo non è il classico lavoro di gruppo ma è la sua evoluzione scientifica e pedagogica.

Il lavoro di gruppo tradizionale, pur avendo alcuni elementi positivi presenta numerosi effetti collaterali: nell’apprendimento cooperativo questi elementi di criticità vengono trasformati in risorse che garantiscono:

  • reale cooperazione 
  • responsabilità individuale da tutti i componenti
  • clima piacevole e accogliente
  • apprendimento di competenze sociali.

 

Quale specificità ha il Metodo Rossi?

Il Metodo Rossi è frutto del lavoro di ricerca e azione del dr. Rossi che ha intrecciato:

  • la ricerca scientifica a partire dai più importanti modelli internazionali di cooperative learning
  • l’ esperienza sul campo in più di un centinaio di progetti con classi e gruppi di studenti a rischio in cui abbiamo utilizzato l’apprendimento cooperativo.

Grazie alla nostra ricerca-azione abbiamo puntato ad una una didattica cooperativa efficace ma anche semplice da utilizzare in classe.

Il Metodo Rossi  ha 3 peculiarità:

  • MORBIDO = perché non è contrario alla spiegazione frontale, ma la vuole arricchire con attività cooperative ed inclusive
  • SEMPLICE  = perché si basa su format cooperativi già pronti all’uso
  • COINVOLGENTE = perché prevede lezioni stimolanti che generano un apprendimento significativo (anche compiti di realtà).

 

Come è organizzata una lezione del Metodo Rossi?

Il nostro approccio, pur credendo fermamente nella bellezza e potenzialità della cooperazione, non propone un cooperative learning integralista “nemico” della spiegazione.

La nostra lezione cooperativa ha una scansione trifasica:

  1. Spiegazione = frontale di 10-15 minuti o capovolta (in virtù di quanto gli studenti hanno approfondito a casa, prima della lezione)
  2. Cooperazione = in coppie e terzetti per 20-30 minuti
  3. Condivisione = in plenaria riflettendo insieme gli ultimi 15′ su quanto appreso.

 

Qual è il punto di forza del Metodo Rossi?

Il cuore del Metodo Rossi sono i Format Cooperativi, che non solo sono cross-disciplinari, ma sono già costruiti per attivare le diverse competenze europee.

Grazie a questa ricca cassetta degli attrezzi gli insegnanti potranno insegnare per competenze senza dover perdere risorse ed energia in una complessa progettazione da zero delle attività didattiche.

Ciascuno potrà gradualmente (e piacevolmente) passare da una didattica meramente trasmissiva ad un ambiente di apprendimento per competenze, come previsto dalle indicazioni europee e nazionali.

 

Attenzione: i Format Cooperativi del Metodo Rossi sono un’esclusiva del dr.Rossi e del Centro Didattica Cooperativa. Sono pensati per il lavoro in classe degli insegnanti ma non possono essere utilizzati da altri esperti né in attività di formazione, né di consulenza.

Ogni illecito verrà perseguito a norma di legge

 

Il Metodo Rossi prevede anche i compiti di realtà?

Il modello proposto della Didattica Cooperativa prevede 2 tipologie di format:

  • Format Cooperativi di livello 1: consentono di proporre le conoscenze e le abilità disciplinari in un’ottica cooperativa e per competenze
  • Format Cooperativi di Livello 2: riguardo i compiti di realtà che consentono di esplodere e valutare profondamente le competenze.

I compiti di realtà sono infatti dei problemi aperti, sfidanti e complessi (mono o multidisciplinari) inseriti in un contesto reale. Tali compiti in situazione sono il fiore all’occhiello della didattica per competenze, perché richiedono agli studenti una comprensione profonda del problema, una collaborazione raffinata ed una progettazione creativa che terminerà in un prodotto finale.

Unico (grosso) limite di questi compiti è l’ideazione da parte dell’insegnante, che richiede un mix di esperienza, creatività e profonda padronanza del modello per competenze.

Un lavoro complesso e faticoso che spesso scoraggia anche gli insegnanti più motivati e limitandone l’uso in classe.

Il Metodo Rossi facilita di netto il lavoro degli insegnanti perché, anche per i compiti di realtà, prevede dei propri format cooperativi pronti all’uso (con apposite rubriche valutative).

 

Ci sono dei testi di riferimento?

I nostri testi sono volutamente operativi, non manca la contestualizzazione scientifico-teorica, ma sono ricchi di tecniche didattiche ed educative da utilizzare nel quotidiano lavoro in classe.

Jpeg

Altri testi sono in lavorazione e saranno presto disponibili…

 

Il Metodo Rossi è presenti anche nei testi scolastici?

Dal 2016 il dr. Rossi è consulente editoriale della casa editrice Pearson, azienda leader mondiale nel settore education.

Pearson ha scelto il Metodo Rossi per la progettazione di numerosi dei suoi testi in uscita.

 

Come sono organizzati i vostri corsi?

Ogni corso prevede un primo incontro in plenaria aperto ad un massimo 200 insegnanti in cui verranno proposti gli elementi teorici del Metodo Rossi e della didattica per competenze.

A seguire gli insegnanti verranno divisi in gruppi da 60 docenti (il numero di incontri previsti è concordato con la singola scuola).

In questa parte laboratoriale gli insegnanti sperimenteranno direttamente diversi Format Cooperativi.

E’ questo il cuore della nostra proposta perché consente di toccare con mano bellezza, semplicità e potenzialità del metodo.

 

Jpeg

 

La formazione riguarda la scuola primaria o secondaria?

Il Metodo Rossi prevede format cooperativi che lavorano sui processi e sulle competenze.

Questa impostazione ne consente l’uso in tutte le discipline dalla primaria alla secondaria.

Per i diversi ordini di scuola sono poi previste specifiche strategie per condurre al meglio la classe.

 

Dove tenete i corsi di formazione?

La sede del Centro Didattico è in Lombardia per quanto concerne i corsi rivolti ai singoli insegnanti, per i corsi richiesti dalle scuole le formazioni sono tenute direttamente presso gli istituti.

Il nostro centro copre l’intero territorio nazionale, abbiamo realizzato più di un centinaio di corsi formativi in tutte le regioni italiane.

 

Com’è il livello di gradimento dei vostri corsi?

Il dr. Rossi ha uno stile comunicativo particolarmente coinvolgente, in grado di “far innamorare gli insegnanti alla didattica per competenze”.

Essendo la formazione fortemente esperienziale risulta in aggiunta più efficace e indubbiamente piacevole.

Ne è testimonianza l’altissimo numero di richieste e le dirette testimonianze degli insegnanti.

Cliccando su questo link del profilo Facebook del dr. Rossi potrete leggere numerose testimonianze dirette.

Jpeg

 

Come procedere per richiedere un corso?

Le scuole interessate possono richiedere una brochure dettagliata, indicante contenuti e costi di ciascuno dei nostri corsi, scrivendo a:

info@centrodidatticacooperativa.it

Per ciascuna scuola è possibile cucire una proposta rispondente ai bisogni specifici.

Essendo il dr. Rossi richiesto in numerose scuole si consiglia di contattare la segreteria in tempo utile per attivare il percorso formativo.